Fabiana Luzzi, lettera dei genitori Mario e Rosa: “Grazie a tutti”. Il testo

Pubblicato il 31 Maggio 2013 14:49 | Ultimo aggiornamento: 31 Maggio 2013 14:49
Fabiana Luzzi, lettera dei genitori Mario e Rosa: "Grazie a tutti". Il testo

Fabiana Luzzi

CORIGLIANO CALABRO – I genitori di Fabiana Luzzi, la sedicenne uccisa e bruciata viva a Corigliano Calabro, hanno scritto una lettera aperta, diffusa tramite l’agenzia Ansa. Questo il testo integrale della lettera scritta da Mario e Rosa Luzzi.

”Con questa lettera aperta, noi familiari di Fabiana desideriamo esprimere un sentito ringraziamento a tutti coloro che, in questo momento di profondo e indescrivibile dolore, ci sono stati vicini”. ”Desideriamo ringraziare il Presidente della Camera Laura Boldrini, per il grande affetto e l’alta sensibilita’ dimostrata nei nostri confronti, il Ministro per le Pari Opportunita’ lo Sport e le Politiche giovanili, Josefa Idem, il Vice-Presidente della Regione Calabria Antonella Stasi, il Presidente della Provincia di Cosenza Gerardo Mario Oliverio, il Prefetto di Cosenza Raffaele Cannizzaro, il Comandante Provinciale dei Carabinieri di Cosenza Colonnello Francesco Ferace, il Sottosegretario alla Protezione Civile alla Regione Calabria, Giovanni Dima, la Commissione Straordinaria del Comune di Corigliano Calabro (Dott.ssa Rosalba Scialla, dott.Saverio Buda, dott.ssa Eufemia Tarsia), tutte le Forze dell’Ordine, le Associazioni di Volontariato, Medici e Paramedici dell’Ospedale di Corigliano Calabro, i dipendenti delle Poste Italiane di Corigliano Calabro, tutti i ragazzi delle Scuole di Corigliano Calabro, tutta la cittadinanza di Corigliano Calabro e tutti i cittadini italiani”.

”Uno speciale ringraziamento – aggiungono i genitori nella missiva – va al capitano della caserma dei Carabinieri di Corigliano Calabro Pietro Paolo Rubbo e di tutti i suoi uomini, per l’impegno e la dedizione dimostrata nella ricerca di nostra figlia Fabiana. Un altro particolare ringraziamento lo dobbiamo alla Dott.ssa Rosalba Scialla, Presidente della Commissione Straordinaria del Comune di Corigliano Calabro, per il suo encomiabile impegno e contributo dato nell’organizzare la funzione funebre e soprattutto per la sua genuina sensibilita’ e grande umanita’ manifestata al nostro caso. A lei, il nostro sentimento di viva riconoscenza. Infine desideriamo manifestare sentimenti di profonda gratitudine a tutti coloro che si sono stretti intorno a noi, con messaggi, telefonate, lettere, telegrammi, ricevuti in questi giorni”.

”Abbiamo davvero sentito – concludono – l’affettuosa vicinanza di una nazione intera che ha pianto una figlia, persa tragicamente. Un forte abbraccio di ringraziamento a tutti, sperando con tutto il nostro cuore e le nostre facolta’ mentali che in un vicinissimo futuro solo il Regno di Dio possa dare la pace e la sicurezza che ogni essere umano desidera su questa terra senza il timore ”di cordoglio, ne’ grido ne’ dolore”. Certi che solo il Creatore dell’Universo, che desidera essere conosciuto individualmente da ciascuno di noi, ” asciughera’ ogni lacrima dai nostri occhi” (Apocalisse 21:3; Giovanni 17:3). Con sentito affetto. Mario e Rosa Luzzi e tutta la famiglia”.