Fabio Alessandrini, l’ex della Roma Primavera nei guai per la cocaina

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 Luglio 2014 10:21 | Ultimo aggiornamento: 21 Luglio 2014 19:56
Fabio Alessandrini, l'ex della Roma Primavera nei guai per la cocaina

Fabio Alessandrini, l’ex della Roma Primavera nei guai per la cocaina

ROMA – Fabio Alessandrini, ex attaccante della Roma Primavera, è stato arrestato per detenzione di sostanza stupefacente. Processato per direttissima il reato è stato poi derubricato.
Alessandrini, ex stella della Primavera di Alberto De Rossi, era nello stesso gruppo da cui sono emersi Florenzi e Bertolacci.
I carabinieri lo hanno arrestato dopo aver trovato nella sua abitazione cocaina (per un totale di 55 dosi), un bilancino e 1800 euro.

Nel processo, per direttissima, Alessandrini è stato accusato di detenzione ai fini di spaccio ma il reato è stato derubricato.

“Il ragazzo sta bene non è stata applicata alcuna misura cautelare, ha capito quello che ha fatto e non si è trattato di spaccio” hanno commentato gli avvocati del ragazzo.

Gli stessi avvocati hanno spiegato che Alessandrini “è molto dispiaciuto e si è reso conto di aver ecceduto nella detenzione. Ha interrotto la carriera da calciatore per un grave infortunio e da lì le cose si sono un po’ complicate”.