Fabrizio Corona esce dal carcere: ora 4 anni in una casa di cura per tossicodipendenti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Dicembre 2019 14:01 | Ultimo aggiornamento: 9 Dicembre 2019 14:01
Fabrizio Corona fuori dal carcere: ora casa di cura per tossicodipendenti

Fabrizio Corona (Foto archivion ANSA)

ROMA – Fabrizio Corona è uscito dal carcere e passerà i prossimi 4 anni in una casa di cura per tossicodipendenti. Questo il futuro che si prospetta per l’ex fotografo dei vip dopo che il 7 dicembre ha lasciato il carcere di San Vittore. Una decisione che ha reso felice sia Corona che il suo avvocato, Ivano Chiesa, che ha ringraziato il magistrato Simone Luerti “per la sensibilità dimostrata”.

Corona è destinato ora a un istituto di cura in provincia di Monza-Brianza, da cui potrà uscire tra quattro anni. Il magistrato ha riconosciuto che Corona soffre di una patologia psichiatrica che “non può essere adeguatamente curata” in carcere, mentre il giudice non ha ravvisato una pericolosità sociale per i reati commessi.

Il provvedimento al momento è provvisorio e dovrà essere confermato da un collegio di magistrati del tribunale di sorveglianza. L’ex fotografo dei vip soffre di una personalità borderline, di disturbo bipolare, narcisismo e sindrome depressiva, che l’hanno portato a usare la droga come “automedicazione”.

Dopo che nel marzo 2019 il magistrato ha sospeso l’affidamento terapeutico, iniziato nel febbraio 2018, per le sue numerose violazioni delle prescrizioni, come il blitz nel boschetto della droga di Rogoredo per realizzare il servizio televisivo per il programma di Massimo Giletti, nonostante gli fosse stato vietato di frequentare tossicodipendenti. (Fonte Today)