Fabrizio Corona, prime parole dal carcere di San Vittore: “Avevo bisogno di uno stop”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 marzo 2019 11:25 | Ultimo aggiornamento: 31 marzo 2019 11:25
Fabrizio Corona, le prime parole dal carcere di San Vittore a Milano

Fabrizio Corona, le prime parole dal carcere di San Vittore: “Avevo bisogno di uno stop”

ROMA – Fabrizio Corona parla dal carcere di San Vittore attraverso il suo avvocato Ivano Chiesa. “Avevo bisogno di uno stop, di fermarmi”, ha detto l’ex fotografo dei vip in un video apparso sul sito Edicola Nazionale.

Il legale di Corona ha spiegato di essere stato in carcere a Milano a trovarlo e che Corona non intende commentare il provvedimento del giudice, che ha sospeso l’affidamento terapeutico alla comunità e disposto il ritorno in prigione. “Sono appena stato a trovare Fabrizio in carcere, mi ha detto che non intende commentare il provvedimento del giudice, ha detto “non voglio esprimermi””, dice Chiesa.

L’avvocato ha spiegato che Fabrizio aveva “bisogno di uno stop”. “Avevo bisogno di fermarmi”, ha detto Corona al suo avvocato. Da lunedì 25 marzo l’ex re dei paparazzi è tornato in carcere, scortato da due militari che però gli hanno permesso prima dell’arresto di attendere il rientro da scuola del figlio Carlos e di poterlo abbracciare.  (Leggo)