“Fabrizio Corona pronto a chiedere la grazia a Napolitano”, secondo l’Espresso

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 settembre 2014 11:21 | Ultimo aggiornamento: 18 settembre 2014 11:25
"Fabrizio Corona pronto a chiedere la grazia a Napolitano", secondo l'Espresso

Fabrizio Corona

MILANO – Fabrizio Corona è pronto a chiedere la grazia. L’ex fotografo dei vip deve scontare ancora 13 anni di carcere senza poter usufruire di alcun permesso premio o beneficio di legge. A questi 13 anni potrebbero aggiungersene altri, visto che proprio in questi giorni è chiamato a difendersi da un’altra accusa, quella di omessa dichiarazione dei redditi.

Quest’ultimo reato fiscale di cui è accusato, e che prevede una pena fino a tre anni di carcere, nasce dal procedimento per bancarotta fraudolenta della ex società del fotografo, la Corona’s, per il quale nel 2013 è già stato condannato in via definitiva a 3 anni e 10 mesi.

A salvarlo potrebbe intervenire la prescrizione, visto che la dichiarazione che sarebbe stata omessa è quella relativa all’anno 2007 e la prescrizione scatterebbe dal 2015.

A questo punto, scrive Alfredo Faieta sull’Espresso, la difesa di Corona ha deciso di non chiedere il patteggiamento, ma

“forse, la strategia difensiva contempla il mantenimento di un basso profilo mentre nella testa di Corona si fa strada l’idea di presentare una domanda di grazia al presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.

Una possibilità che si è fatta sempre più concreta sulla scia di una campagna di stampa bipartisan favorevole all’ex marito di Nina Moric.

(…) Non è ancora chiaro quando la richiesta verrà presentata, perché la fama di Corona espone Napolitano al vaglio severo dell’opinione pubblica, che potrebbe dividersi nettamente tra favorevoli e contrari. (…) In alternativa si potrebbe anche chiedere la conversione di quella pena in lavori socialmente utili, se le norme lo permettono”.