Fabrizio Corona, un processo in meno: società ritirerà querela

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Maggio 2015 13:24 | Ultimo aggiornamento: 12 Maggio 2015 13:27
Fabrizio Corona, un processo in meno: società ritirerà querela

Fabrizio Corona, un processo in meno: società ritirerà querela

MILANO – La società di noleggio auto Paradise car ritirerà una querela contro il fotografo Fabrizio Corona, sotto processo a Milano con l’accusa di appropriazione indebita aggravata. Lo ha annunciato in aula l’avvocato Cristina Morrone, uno dei difensori dell’ex re dei paparazzi, detenuto nel carcere di Opera dove sta scontando una condanna definitiva, per più reati, di 13 anni e due mesi di reclusione.

Il processo, alla settima sezione penale del Tribunale di Milano, è stato quindi rinviato al prossimo 19 maggio per l’acquisizione della rimessione della querela che potrebbe portare a una sentenza di non doversi procedere per Corona per estinzione del reato. Al centro del procedimento un contratto per il noleggio di un fuoristrada stipulato nel 2011 dal fotografo che, secondo la società, non aveva pagato il prezzo pattuito. Paradise car aveva quindi querelato Corona, finito sotto processo con l’accusa di appropriazione indebita.