Fabrizio Filippi, alias Er Pelliccia: “Non sono un black bloc”

Pubblicato il 18 ottobre 2011 18:07 | Ultimo aggiornamento: 18 ottobre 2011 18:14

ROMA, 18 OTT – ''Sono pentito ma non sono un black-bloc. Probabilmente mi sono lasciato trascinare dagli avvenimenti''. Sono le parole di Fabrizio Filippi, lo studente di 24 anni arrestato ieri sera dalla polizia per gli scontri di sabato scorso a Roma, riferite ieri a suo padre.

''Mio figlio – ha precisato il papa' di Fabrizio – non frequenta i centri sociali e non ha mai fatto politica. So solo che sabato e' uscito con jeans e maglietta per andare a Roma all'universita'. Quando io e mia moglie abbiamo visto la sua foto sui giornali, associata ai disordini, siamo rimasti scioccati''.