Faceva multe ai colleghi antipatici: licenziato vigile a Monza

Pubblicato il 11 Giugno 2013 20:33 | Ultimo aggiornamento: 11 Giugno 2013 20:33
Faceva multe ai colleghi antipatici: licenziato vigile a Monza

Faceva multe ai colleghi antipatici: licenziato vigile a Monza

MONZA – Compilava multe per ripicca a tutti i colleghi che gli stavano antipatici: per questo un vigile di Monza è stato licenziato. Al termine di una scrupolosa indagine interna, la Polizia Locale di Monza ha deciso di allontanare il vigile dall’amministrazione perché avrebbe abusato del potere sanzionatorio per rifarsi su altri agenti con cui aveva dissapori. A denunciarlo erano stati i suoi stessi colleghi.

Secondo quanto si è appreso, sarebbe stata depositata in Procura anche una denuncia penale a carico dell’uomo che, dopo aver lavorato per molti anni nel corpo della Polizia Locale, avrebbe creato anche ripetute situazioni di tensione nell’ambiente di lavoro.

”Non è stata una decisione di carattere amministrativo o politico – specifica l’assessore al Personale Rosario Montalbano – ma derivante da un’azione personale mossa nei confronti dell’agente, della quale abbiamo preso atto e che riteniamo versione veritiera dei fatti”.