Viaggiare all’estero. Ministero Esteri. On line nuovi consigli ai turisti

Pubblicato il 25 luglio 2015 12:52 | Ultimo aggiornamento: 25 luglio 2015 16:25
Turista italiana ad Amman

Turista italiana ad Amman

ROMA – Sono online da sabato 25 luglio 2015 le versioni rinnovate dei siti istituzionali dell’Unità di Crisi del ministero degli Esteri ‘viaggiare sicuri (www.viaggiaresicuri.it) e ‘dove siamo nel mondo'(www.dovesiamonelmondo.it ), realizzate in collaborazione con l’Automobile Club d’Italia.

Il lancio delle nuove versioni dei siti coincide con l’avvio di una campagna informativa sui mezzi televisivi e radiofonici, promossa dalla Farnesina e dalla presidenza del Consiglio dei ministri – Dipartimento per l’Informazione e l’Editoria.

La Farnesina consiglia una attenta consultazione dei siti www.viaggiaresicuri.it e www.dovesiamonelmondo.it perché sono “importanti punti di riferimento per reperire informazioni e segnalare la propria presenza all’estero”.

Il primo fornisce informazioni e consigli sulla situazione dei diversi Paesi e sugli eventuali rischi per la sicurezza dei turisti. ‘Dove siamo nel mondo’ è invece lo strumento consigliato dal ministero per “registrarsi” prima di partire fornendo gli elementi necessari per essere rintracciati e ricevere informazioni utili in caso di emergenza.

Sulla homepage di ‘viaggiare sicuri’ è attiva una sezione chiamata “ultim’ora”, dedicata a eventi rilevanti per la sicurezza nei vari Paesi. E’ inoltre disponibile una sezione sulle informazioni sanitarie, realizzata con l’Istituto nazionale per le malattie infettive Lazzaro Spallanzani di Roma. Le modalità di consultazione delle schede Paese, inoltre, sono state semplificate e divise in sezioni: “informazioni generali”, “sicurezza”, “situazione sanitaria” e ” mobilità”.