Federico Magherini morì per asfissia. Carabinieri accusati di omicidio colposo

di redazione Blitz
Pubblicato il 26 settembre 2014 17:04 | Ultimo aggiornamento: 26 settembre 2014 17:04
Federico Magherini morì per asfissia. Carabinieri accusati di omicidio colposo

Federico Magherini

FIRENZE – Sette carabinieri sono accusati di omicidio colposo per la morte di Riccardo Magherini, il quarantenne fiorentino morto a marzo durante l’arresto. La Procura di Firenze ha chiuso le indagini, derubricando l’accusa da omicidio preterintenzionale. Oltre ai sette militari sono indagati quattro sanitari intervenuti con una seconda ambulanza.

Le indagini hanno appurato che Magherini morì per la cocaina e per l’asfissia causata dalle botte dei carabinieri.

Secondo quanto risulta nell’avviso di chiusura delle indagini, Magherini immobilizzato ed ammanettato in modo imprudente e difforme ad una direttiva del Comando generale dell’Arma. Ai tre sanitari viene contestato di non aver valutato correttamente la situazione e di non essere intervenuti per limitare gli effetti dell’asfissia.