Cronaca Italia

Ferie donate dai colleghi per stare con figlia malata: è morta la piccola Nicole

Ferie donate dai colleghi per stare con figlia malata: è morta la piccola Nicole

Ferie donate dai colleghi per stare con figlia malata: è morta la piccola Nicole

VICENZA – Ferie donate dai colleghi per stare con la figlia malata: è morta la piccola Nicole. Si è spenta come aveva vissuto, tra le braccia dei genitori che da sempre si prendevano cura di lei. Una carezza la vigilia di Natale, “ti amerò per sempre – le scrive la mamma su Facebook – un giorno ci incontreremo”. Di questa bambina di 6 anni, affetta da tetraparesi spastica, e della sua famiglia, si è molto parlato nei giorni scorsi.

La madre infatti ha 34 anni e lavora per la Brenta Pcm, un’industria di Molvena (Vicenza) che produce stampi per il settore automobilistico. Poche settimane fa, lei e suo marito Igor si sono trovati in un vicolo cieco: la piccola aveva bisogno di assistenza continua ma le ferie e i congedi lavorativi stavano per esaurirsi. È allora che è accaduto un piccolo miracolo: gli operai dell’azienda hanno deciso di regalare alla collega le loro ferie, così da permetterle di restare accanto alla figlia.

Come riporta il Corriere Veneto:

La favola di Nicole e degli operai che rinunciano alle vacanze per aiutare la sua mamma, aveva colpito tutta Italia. E ora, sapendo che il tempo di quegli abbracci stava già per esaurirsi, quel regalo assume un’importanza ancora maggiore, perché ha permesso alla piccola di chiudere gli occhi coccolata dai suoi genitori. La notte tra giovedì e venerdì scorsi la bimba ha avuto una delle sue crisi. Su Facebook, Michela ha descritto passopasso ciò che stava capitando. «Gli allarmi non hanno mai smesso di suonare dalle 2 alle 6 di questa mattina». Poi l’arrivo dei medici da Padova: «Il mio pediatra e l’infermiera domiciliare sono sempre molto e ottimisti. Spero tanto di riuscire a passare le feste a casa…». La speranza si è spenta sabato sera, la sera della Vigilia.

To Top