Fermo, parcheggia auto su un ponte dell’A14 e si getta nel vuoto: morto a 42 anni

di redazione Blitz
Pubblicato il 24 Giugno 2019 15:02 | Ultimo aggiornamento: 24 Giugno 2019 15:02
fermo parcheggia auto

Fermo, parcheggia auto su un ponte dell’A14 e si getta nel vuoto: morto a 42 anni (foto Ansa)

ROMA – Tragedia nella notte lungo l’A14 tra Fermo e Porto Sant’Elpidio nelle Marche: un uomo di 42 anni parcheggia l’auto su un ponte autostradale e si getta nel vuoto.

La tragedia è avvenuta poco dopo le 3 di notte di lunedì 24 giugno. Immediati i soccorsi da parte del 118 e dei vigili del fuoco, ma per l’uomo la cui identità non è stata resa nota, purtroppo non c’era più nulla da fare.

Lo scorso febbraio, un uomo che si voleva gettare dalla balaustra di un ponte sull’Adige, lungo la Statale 16, è stato incitato dagli automobilisti a compiere l’estremo gesto con un atteggiamento alquanto cinico: “Buttati, pagliaccio, buttati”. 

L’uomo che si sporgeva dalla balaustra: “Dai salta, almeno passiamo”, gli hanno urlato gli automobilisti che poi, secondo qanto raccontato all0ra hanno rischiato un’incriminazione per istigazione al suicidio. 

Il dramma si è su questa strada che collega Boara Polesine e Boara Pisani. Lì, per circa due ore un uomo di 38 anni, albanese ma resistente a Solesino, minacciava di farla finita. Aveva scavalcato la balaustra perché la ex moglie gli impediva di vedere i suoi due figli. 

Fonte: Leggo, Corriere Adriatico