Ferrara, getta nel cassonetto 350 bollette da consegnare: denunciata

di redazione Blitz
Pubblicato il 17 ottobre 2018 7:00 | Ultimo aggiornamento: 17 ottobre 2018 8:12
Ferrara, nel cassonetto 350 bollette

Ferrara, getta nel cassonetto 350 bollette da consegnare: denunciata (foto Ansa di repertorio)

FERRARA – Una dipendente di una ditta che ha in subappalto la consegna della posta è stata scoperta mentre getta nei rifiuti circa 350 tra bollette ed altri documenti in scadenza. E’ accaduto a Ferrara nel pomeriggio di sabato scorso: la dipendente ha gettato il tutto in un cassonetto dell’immondizia di via Olivetani, zona San Giorgio, ed è stata denunciata.

Hera, la multiutility che fornisce in città servizi ambientali, idrici ed energetici, dopo la diffusione della notizia ha fatto sapere di aver “contattato immediatamente il datore di lavoro [della donna] e recuperato tutti quanti i documenti che ora stiamo recapitando regolarmente e rielaborando le scadenze di pagamento”.

La dipendente è stata individuata grazie ad un’indagine molto veloce svolta dai Carabinieri. Ad osservare il gesto erano stati alcuni residenti della zona, i quali avevano immediatamente chiamato i carabinieri. Qualcuno si era messo addirittura a bloccare il camion che stava per caricare l’intero contenuto del bidone, al cui interno erano stati gettati dalla donna interi plichi con la firma di Hera che contenevano bollette, scadenze ed atti vari. Ora la donna, che probabilmente è stata già licenziata, rischia molto anche dal punto di vista giudiziario.