Ferrara, rubano furgone e scappano: inseguimento e spari in strada coi carabinieri

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 dicembre 2018 13:26 | Ultimo aggiornamento: 11 dicembre 2018 14:28
Ferrara, inseguimento e sparatoria con furgone rubato

Ferrara, rubano furgone e scappano: inseguimento e spari in strada coi carabinieri

FERRARA – Hanno rubato un furgone e quando i carabinieri li hanno intercettati sono fuggiti. Un inseguimento con sparatoria che si è verificato la sera del 10 dicembre tra Ferrara e Santa Maria Maddalena, in provincia di Rovigo. 

Una scena da “far west” con i ladri, tre o quattro, che hanno attraversato il ponte del Po e hanno raggiunto Santa Maria Maddalena. Lunedì sera un imprenditore edile di origine albanese residente a Ferrara ha denunciato ai carabinieri il furto del suo furgone. Il mezzo è stato trovato abbandonato ma, alcune ore dopo, è stato nuovamente rubato, forse dalla stessa persona e non da più di un ladro come inizialmente emerso. Stavolta però l’imprenditore ha assistito in diretta al furto e ha allertato i carabinieri.

I militari hanno intercettato il furgone ed è scattato l’inseguimento. Il mezzo si è lanciato a folle velocità per le strade di Pontelagoscuro, frazione ferrarese, mettendo in pericolo la sicurezza e la vita di altri automobilisti. A scopo intimidatorio i carabinieri hanno sparato in aria alcuni colpi di pistola, ma la corsa del ladro è proseguita nonostante le gomme forate sconfinando in territorio veneto di là dal ponte sul Po. La fuga si è interrotta soltanto poco dopo in una via a fondo chiuso di Santa Maria Maddalena (Rovigo), sfondando la cancellata di un’abitazione. A quel punto il malvivente è scappato a piedi ed è ancora ricercato. Il mezzo è stato posto sotto sequestro.