Beccato a spasso con la Ferrari ma non ha reddito. Denunciato evasore

Pubblicato il 5 Luglio 2012 9:40 | Ultimo aggiornamento: 5 Luglio 2012 9:54

MILANO – Girava in Ferrari ma per il Fisco era un senza reddito. Un ex campione di off-shore è stato denunciato dalla Guardia di finanza, a Bergamo, dopo una serie di accertamenti scaturiti da un controllo stradale mentre l’uomo era a bordo della sua fuori classe.

Le indagini sono infatti iniziate lo scorso gennaio quando è stata notata nel centro di Bergamo una Ferrari F131 di un cittadino italiano, risultato poi avere un reddito non adeguato al possesso e soprattutto al mantenimento del citato veicolo. E’ stata così scoperta un’evasione di 3 milioni di euro.

L’uomo, secondo quanto riferito dalla Finanza, è un noto pilota di offshore, campo nel quale risulta aver conseguito prestigiosi riconoscimenti, e ha la disponibilità anche di altre due costose autovetture, una Dodge e una Hummer, tutte prese in leasing.

”Gli accertamenti svolti hanno portato a scoprire che lo stesso e’ stato amministratore e legale rappresentante di varie imprese – si precisa in una nota – che, negli anni d’imposta 2007, 2008, 2009 e 2010 risultano aver dichiarato elevati costi e pochi ricavi, per un’evasione di circa 3 milioni di euro.

E lui stesso, nonostante il tenore di vita condotto, nello stesso periodo ”non risulta aver dichiarato al fisco alcun reddito”. I finanzieri sono comunque riusciti, attraverso l’esame delle banche dati e ai controlli incrociati eseguiti, a ricostruire il reale volume d’affari inerente l’impresa amministrata dal soggetto. Al termine dell’attivita’ l’uomo e’ stato denunciato alla Procura della Repubblica di Bergamo per i reati di dichiarazione dei redditi infedele ed occultamento della documentazione fiscale.