Ferrari: presidio Fiom a Maranello con bara davanti alla sede

Pubblicato il 7 Dicembre 2011 15:52 | Ultimo aggiornamento: 7 Dicembre 2011 15:53

MARANELLO (MODENA) – Uno sciopero di due ore e un presidio a Maranello, davanti all'ingresso dello stabilimento della Ferrari su via Abetone. L'hanno organizzato i lavoratori della Fiom, in mattinata, mettendo in scena un funerale, con tanto di bara contenente il contratto. C'era anche una campana che suonava 'a morto' e dei 'volantini-necrologi'.

La protesta, che fa parte di un pacchetto di ore di sciopero proclamate dal 20 ottobre, e' contro l'uscita da Confindustria della Fiat e per dire no all'estensione del 'modello Pomigliano'.

''Quindici giorni fa – ha spiegato Giordano Fiorani, segretario generale Fiom di Modena – l'azienda ha inviato una lettera in cui disdice l'applicazione del contratto nazionale e di tutti quelli aziendali dal 1969 ad oggi''.