Festa in hotel, prenoti una stanza e sfrutti una falla nel decreto anti-Covid. Poi posti pure tutto sui social

di redazione Blitz
Pubblicato il 3 Dicembre 2020 16:20 | Ultimo aggiornamento: 4 Dicembre 2020 7:37
Festa in hotel, prenoti una stanza e aggiri le norme anti-Covid. Poi posti pure la furbata sui social

Festa in hotel, prenoti una stanza e aggiri le norme anti-Covid. Poi posti pure la furbata sui social

Party in hotel per sfruttare la falla nelle norme anti-Covid. Mentre in tutta Italia locali e ristoranti sono chiusi, c’è chi non rinuncia a far festa e trova il modo di aggirare (in maniera legale) le regole. Come? Prenoti una stanza d’albergo con gli amici e poi posti pure le foto della furbata nelle Storie di Instagram.

E’ la nuova moda tra gli influencer. L’ultima in ordine di tempo è Elisa De Panicis, un milione di follower e all’attivo anche una partecipazione al Grande Fratello Vip. Il 1 dicembre la giovane ha compiuto 28 anni e non ha voluto certo rinunciare ai festeggiamenti.

Così ha riunito alcuni amici in hotel, uno dei più lussuosi di Milano, e ha festeggiato con una bella cena nella terrazza-ristorante. Il tutto condito da palloncini, brindisi e foto senza mascherina. 

Eppure le norme anti-Covid parlano chiaro: coprifuoco, divieto di assembramenti, distanziamento, ristoranti chiusi. Ma non, a quanto pare, se prenoti una stanza in hotel. 

Subissata di critiche dai suoi stessi follower, l’ex gieffina si è difesa così sempre dal pulpito delle sue Stories: “La cena era nel ristorante dell’hotel. Ogni persona partecipante aveva una stanza pagata. Evitiamo di diffondere odio e amiamoci di più”.

Poi raggiunta da Giornalettismo ha precisato: “Non volevo fare le stories su Instagram, però sono stati gli stessi gestori del locale a propormi lo scambio merce. Facendo le stories, risparmiavo il 20%”.

E ancora: “Mica eravamo soli. C’erano almeno 50 persone sedute in altri tavoli. Non ho deciso io che gli hotel possono offrire questo tipo di servizio. E non sono mica la prima”.

Festa in hotel, la nuova moda

In effetti Elisa De Panicis non è la sola, già altre influencer come Chiara Biasi e Gilda Ambrosio hanno fatto la stessa identica cosa in altri hotel. 

Insomma, come spesso accade nel bel Paese, fatta la legge c’è chi trova subito l’inganno. “Se nel weekend sei stressato e insieme con amici hai voglia di fare serata – dice sempre De Panicis – questa è la nuova moda milanese e non sono mica la sola. È da tempo che avanti questa tipologia di nuovo divertimento cena e terrazza. La domanda va girata a chi permette di poter fare questo”.

Intanto però l’hotel interessato ha fatto sapere di non aver mai chiesto all’influencer di fare delle Stories sulla serata. I commensali, precisano, erano separati in due tavoli da quattro e uno da due, tutti distanziati di un metro e mezzo, “li hanno avvicinati o trascinati un po’ loro”. (Fonte: Instagram, Giornalettismo).