Fidanzati litigano in treno: rissa e ritardo di 30 minuti…

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 Settembre 2015 17:26 | Ultimo aggiornamento: 11 Settembre 2015 17:26
Fidanzati litigano in treno: rissa e ritardo di 30 minuti...

Fidanzati litigano in treno: rissa e ritardo di 30 minuti…

VENEZIA – Hanno iniziato a litigare in treno, poi ad insultarsi fino a finire alle mani davanti agli occhi degli altri passeggeri che hanno tentato di placare la rissa. Al controllore, entrato nel vagone, non è rimasto altro da fare che chiamare la polizia ferroviaria a bordo e far fermare il treno, che è rimasto bloccato per 30 minuti in stazione. Una rissa per gelosia che alla coppia, di origine campana, è costata una denuncia per interruzione di pubblico servizio.

E’ accaduto su un treno diretto da Trieste a Venezia, rimasto alla stazione di San Donà fermo fino a quando la situazione è rientrata, scrive il Messaggero:

“Il treno, come detto è rimasto bloccato per mezz’ora alla stazione di San Donà. I passeggeri del vagone dopo averli invitati a calmarsi, hanno iniziato a spazientirsi per il ritardo. Quando la coppia è tornata a sedersi, dopo vari pugni e ceffoni, il treno è ripartito. Ma a Mestre la coppia è stata fermata dalla polizia che li ha identificati e denunciati per interruzione di pubblico servizio”.