Fiesco (Cremona), anziano muore decapitato da ascensore montato in casa

di redazione Blitz
Pubblicato il 18 giugno 2018 12:25 | Ultimo aggiornamento: 18 giugno 2018 13:29
Fiesco (Cremona), anziano muore in casa decapitato dal montascale

Fiesco (Cremona), anziano muore in casa decapitato dal montascale

FIESCO (CREMONA) – Tragedia in casa a Fiesco, in provincia di Cremona. Un ex operaio anziano e invalido, Adriano Zerbi, costretto sulla sedia a rotelle, è morto decapitato dal montascale che lui stesso aveva fatto installare per raggiungere il primo piano. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] La tragedia è avvenuta sotto gli occhi della nuora dell’uomo.

L’uomo, costretto sulla sedia a rotelle, per spostarsi dal piano inferiore a quello superiore utilizzava da tempo una sorta di elevatore strutturato come montacarichi. Ma domenica 17 giugno è andato storto: sotto gli occhi della nuora, che lo stava aiutando a salire sulla piattaforma, il dispositivo è entrato in azione autonomamente nonostante la porta fosse ancora aperta.

L’uomo è rimasto intrappolato all’altezza del collo e, nonostante i ripetuti tentativi di spegnere il dispositivo, per l’anziano non c’è stato niente da fare: il montacarichi gli ha reciso la testa.

Inutile l’intervento di un equipaggio del 118 e dei vigili del fuoco di Crema, che non hanno potuto far altro che constatare il decesso. Sull’episodio indagano ora i carabinieri della stazione di Castelleone.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other