Figline, meccanico scherza con accendino, cliente dà fuoco a carrozzeria

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 ottobre 2014 15:05 | Ultimo aggiornamento: 14 ottobre 2014 15:05
Figline, meccanico scherza con accendino, cliente dà fuoco a carrozzeria

Figline, meccanico scherza con accendino, cliente dà fuoco a carrozzeria

FIGLINE VALDARNO (FIRENZE) – Il meccanico gli aveva fatto uno scherzo con l’accendino e il cliente ha reagito dando fuoco alla sua carrozzeria. L’operaio, un uomo di 51 anni, è ricoverato in gravi condizioni al centro grandi ustionati di Cesena, con ustioni di terzo gravo al volto e al corpo. Il cliente, un uomo di 45 anni, è stato fermato per tentato omicidio. 

In base al racconto della vittima, confermato dai testimoni, l’uomo gli ha dato fuoco dopo uno scherzo fatto dalla stessa vittima: gli aveva attaccato ai pantaloni un pezzo di scotch che aveva incendiato con un accendino, subito tolto prima che potesse danneggiare i vestiti. Ma il cliente, arrabbiato, ha reagito cospargendolo di solvente e dandogli fuoco.

La vittima, subito avvolta dalle fiamme, è stata soccorsa dal titolare e da un altro operaio, che poi lo hanno portato al pronto soccorso di Montevarchi (Arezzo), dicendo che si era ustionato mentre saldava un serbatoio di benzina che aveva preso fuoco.

Il proprietario della carrozzeria e il suo dipendente, interrogati, hanno confermato la versione della vittima, confessando di aver mentito. Il cliente, un operaio incensurato, è stato portato in caserma. Interrogato per ore, ha continuato a proclamarsi innocente.

Intorno alle 2 della notte fra lunedì e martedì è stato sottoposto a fermo e trasferito in carcere. L’operaio non è più in pericolo di vita ma rischia di rimanere sfigurato. 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other