Figlio bocciato, padre gli cerca lavoro per l’estate: “Pago io, basta sia di fatica”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 Giugno 2019 11:26 | Ultimo aggiornamento: 3 Giugno 2019 11:26
figlio bocciato

Figlio bocciato, padre gli cerca lavoro per l’estate: “Pago io, basta sia di fatica”

ROMA – Il figlio di 16 anni viene bocciato e lui, papà Salvatore, lancia un appello su Facebook: “Cerco lavoro per mio figlio. Preferibilmente lavoro di fatica anche a 1 euro l’ora, per punizione a seguito di bocciatura. Solo periodo estivo”. Un messaggio che ben presto diventa virale sui social. Ma non è tutto.

Il messaggio, pubblicato sul gruppo Facebook chiamato ‘Cerco Offro Lavoro Monza e Brianza’, è chiaro: “Accetto anche un baratto, del tipo lui lavora e io e mia moglie veniamo a mangiare (se si tratta di ristorazione”. Una severa lezione per il figlio.

Tra i commenti al post c’è chi ricorda casi simili. “Mio padre mi mandò a fare il manovale in un cantiere edile per tutta l’estate. Mi sono diplomato e poi laureato con lode” commenta uno, “Considerato com’è mio figlio quasi quasi prendo spunto” scrive un altro utente. Infine, forse, il messaggio più bello arriva da un insegnante: “Gli farei un monumento e lo chiamerei a dare lezioni di vita agli altri genitori”. (fonte FACEBOOK)