Figlio sparisce, mamma chiama i carabinieri: era dalla fidanzata, 800 euro di multa

di FIlippo Limoncelli
Pubblicato il 14 Aprile 2020 21:46 | Ultimo aggiornamento: 14 Aprile 2020 21:46
Figlio sparisce, mamma chiama i carabinieri: era dalla fidanzata, 800 euro di multa

Figlio sparisce, mamma chiama i carabinieri: era dalla fidanzata, 800 euro di multa (foto ANSA)

SIENA – Una madre ha denunciato la scomparsa del figlio, ma lui era andato dalla fidanzata. E al suo rientro i carabinieri gli hanno inflitto una sanzione di 800 euro per essersi allontanato da casa senza giustificato motivo così come prevedono le disposizioni per il contrasto al Coronavirus.

Proprio perché il figlio non era tornato a casa, la mamma si era preoccupata ed era andata a denunciarne la scomparsa dai carabinieri della Val di Chiana, in provincia di Siena.

Dopo una notte di ricerche la mattina dopo il giovane è rientrato, confessando di aver passato la notte dalla fidanzata. Intanto la ‘fuga d’amore’ ha impegnato le ricerche dei carabinieri che hanno attivato anche la localizzazione del cellulare e indagini per tutta la notte.

Ricerche che non avevano portato a niente, nemmeno al ritrovamento della macchina con cui il giovane si era allontanato finché lui non ha rincasato ed è stato multato. (fonte ANSA)

A Pasquetta record di multe

Record di denunciati a Pasquetta per il mancato rispetto delle misure di contenimento de Coronavirus. Sono state 16.545 – informa il Viminale – le persone sanzionate per aver violato i divieti di spostamento, 88 per aver fornito false dichiarazioni e 29 per violazione della quarantena.

Sono state 252.148 le persone controllate e 62.391 esercizi commerciali: 146 titolari di attività sono stati denunciati e per 63 è stata disposta la chiusura.