Filago, Pierantonio Locatelli indagato per l’omicidio della sorella Franca Locatelli

di redazione Blitz
Pubblicato il 8 novembre 2017 5:00 | Ultimo aggiornamento: 7 novembre 2017 20:21
Pierantonio-Locatelli-omicidio

Filago, Pierantonio Locatelli indagato per l’omicidio della sorella Franca Locatelli

BERGAMO – Pierantonio Locatelli, fratello di Franca Locatelli, la pensionata di 72 anni uccisa e gettata in un pozzo nel cortile di casa a Filago (Bergamo), è indagato per omicidio volontario e occultamento di cadavere.

Fin da subito i sospetti degli inquirenti si erano concentrati sull’uomo di 73 anni, che era stato trovato ferito nel garage di casa ed è tuttora ricoverato nel reparto di Terapia intensiva dell’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.

Le liti tra i due erano frequenti. La pensionata è stata colpita ripetutamente al capo, forse anche dieci volte, con un oggetto contundente. Ulteriori dettagli sulla dinamica dell’omicidio arriveranno dall’autopsia, che verrà eseguita nei prossimi giorni. Il delitto sarebbe avvenuto nel box fuori casa, poi Pierantonio avrebbe gettato la sorella nel vicino pozzo perdente.

Secondo una prima ricostruzione degli investigatori, Pierantonio Locatelli avrebbe ucciso la sorella dopo l’ennesima lite e avrebbe poi cercato di occultare il cadavere, che è stato rinvenuto nella fossa biologica vicino a casa, in parte ricoperto di foglie.

Il presunto omicida, descritto dai vicini come un uomo violento, è stato ritrovato alle 8 di domenica 5 novembre nel garage di casa privo di sensi. L’ipotesi è che, forse ubriaco, sia scivolato e abbia battuto la testa. La sorella è stata invece ritrovata soltanto quattro ore dopo, quando erano scattate le sue ricerche. In casa vive anche una terza sorella, disabile e relegata a letto. Nessuno dei tre fratelli è sposato e pare abbiano tutti e tre problemi mentali. I vigili del fuoco stanno provvedendo al recupero del corpo, anche con l’utilizzo di una ruspa.