Filignano, i fedeli scrivono a Papa Francesco: “Siamo senza parroco da 4 anni”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 settembre 2013 7:19 | Ultimo aggiornamento: 11 settembre 2013 1:20
la Natività della Vergine (8 settembre)

Filignano, una foto d’epoca ritrae la processione per la Natività della Vergine (8 settembre)

FILIGNANO (ISERNIA) – A Filignano, piccolo centro della Valle del Volturno, sono senza parroco da quattro anni a causa del sempre più ridotto numero di sacerdoti a disposizione della diocesi di Isernia-Venafro. I cittadini hanno perciò deciso di scrivere a Papa Francesco per spiegare cosa accade nel paesino con poco più di settecento anime.

Caro Papa Francesco – scrivono i fedeli di Filignano – siamo una piccola comunità del Molise. Abbiamo avuto, fino a quattro anni fa, il nostro parroco che celebrava la messa nelle tre chiese del comune, distanti l’una dall’altra circa quattro chilometri. Tutti i primi venerdì del mese si recava nelle varie frazioni a confessare e comunicare le persone anziane e i malati. La Chiesa aveva un coro e i bambini seguivano il catechismo con amore. Si sentivano protetti dal nostro parroco. Ora diversi parroci dei paesi limitrofi vengono a celebrare la santa messa una volta la settimana e tornano nelle loro parrocchie. La nostra chiesa bellissima è sempre chiusa e sempre più vuota. Non c’è più il coro e non ci sono più giovani che la frequentano. Abbiamo chiesto più volte un nuovo parroco, ci hanno sempre risposto che non ci sono preti disponibili. Tutti noi La preghiamo – concludono i fedeli di Filignano – affinché anche il nostro paese abbia un parroco che stia sempre con noi e che sappia riprendere in mano questo gregge che ormai è allo sbaraglio”.