Finale Ligure, violentata a scuola: insulti e minacce per sms dagli ex compagni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 febbraio 2014 20:43 | Ultimo aggiornamento: 12 febbraio 2014 20:43

carabineriGENOVA – Prima la violenza, poi i messaggi minatori. La ragazza che ha denunciato la violenza sessuale in un istituto superiore di Finale Ligure ha abbandonato la scuola. Lo ha detto all’Ansa il suo avvocato. Non solo: pare che i suoi ormai ex compagni la stiano bersagliando di sms minatori. 

“La ragazza non sta bene, deve superare lo choc della violenza e non è facile anche perché insistono a fargliene altre” ha detto l’avvocato, Maria Teresa Bergamaschi, che ha confermato che sul cellulare della ragazza “stanno arrivando continuamente messaggi minatori e insulti dai suoi ex compagni di scuola”. L’avvocato ha poi affermato che “la ragazza veniva molestata da tempo ma lei per pudore non ha mai voluto denunciare i suoi compagni”.