Finanziere trovato morto a Villa Spada (Roma), si è sparato con la pistola d’ordinanza

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Settembre 2020 13:42 | Ultimo aggiornamento: 21 Settembre 2020 13:42
Finanziere trovato morto a Villa Spada (Roma)

Finanziere trovato morto a Villa Spada (Roma), si è sparato con la pistola d’ordinanza (foto ANSA)

Un finanziere di 49 anni si è suicidato sparandosi un colpo con la pistola di ordinanza davanti all’ingresso del centro logistico di Villa Spada della Guardia di Finanza.

Ritrovato il cadavere di un finanziere all’interno di un’auto nei pressi del Centro logistico della Guardia di Finanza di Villa Spada.

Il rinvenimento risale alla sera di sabato 19 settembre in via Castiglion Fiorentino a Roma.

La vittima è un finanziere di 49 anni che si è suicidato, sparandosi un colpo con la pistola d’ordinanza.

Secondo le informazioni a ritrovare il cadavere dell’uomo sono stati i carabinieri della Compagnia di Montesacro, che ora indagano sull’accaduto.

Inutili i soccorsi, per il militare non c’era più nulla da fare.

Ipotesi suicidio

L’ipotesi principale è che il finanziere si sia tolto la vita. Accanto al corpo infatti c’era l’arma, con la quale il militare si sarebbe sparato.

Terminati i rilievi scientifici, la salma è stata trasferita in obitorio, dove si trova per lo svolgimento dell’autopsia.

Secondo caso in pochi giorni

L’episodio del 49enne avviene a pochi giorni dal tentato suicidio di un altro finanziere.

Giovedì scorso infatti, un finanziere di 30 anni è rimasto gravemente ferito dopo aver tentato di togliersi la vita, sparandosi al petto con la pistola d’ordinanza.

Il militare è stato trovato gravemente ferito in auto nell’area compresa tra la caserma della Guardia di Finanza di Fiumicino e il parcheggio di lunga sosta.

Soccorso in eliambulanza, il personale sanitario lo ha trasportato in volo verso l’ospedale San Camillo di Roma in codice rosso. (fonte FANPAGE)