Finmeccanica, “A Guido Haschke 3 mln per consulenze”

Pubblicato il 16 Maggio 2012 12:12 | Ultimo aggiornamento: 16 Maggio 2012 13:00

ROMA – Ammonterebbero, secondo l’Ansa, a poco più di tre milioni di euro gli emolumenti previsti da Finmeccanica per il consulente svizzero Guido Ralph Haschke, non corrisposti ancora completamente e su cui sono in corso indagini da parte della Procura di Napoli in merito a commesse acquisite in India. Lo scrive, dice l’Ansa, il Gruppo in un documento integrativo richiesto dalla Consob e consegnato agli azionisti prima dell’avvio dell’assemblea.

Allo stato, si legge, Finmeccanica ”non ravvisa nè potenziali rischi nè eventuali effetti economico-patrimoniali e finanziari sulla situazione al 31 dicembre 2011 del Gruppo derivanti dalle indagini in corso relative agli appalti in India e all’attivita’ del sig. Haschke”.

In particolare, il totale degli emolumenti sarebbe di 3,549 milioni suddivisi per consulenze da varie società di Finmeccanica di cui la maggior parte, per 2,791 milioni, da Ansaldo Energia; da Alenia Aeronautica 300mila euro; da Oto Melara 58mila; da Agusta Westland che ha stipulato con Haschke un Service Agreement tra dicembre 2005 e settembre 2007, per attività di scouting per la vendita di elicotteri civili in India, a fronte della quale sarebbero stati erogati, scrive sempre l’Ansa, complessivamente 400mila euro. I suddetti contratti – scrive Finmeccanica – non hanno alcun collegamento con la successiva fornitura di dodici elicotteri.