Fino Mornasco, esplode villetta all’alba: morto un giovane di 21 anni

di redazione Blitz
Pubblicato il 11 Maggio 2020 8:34 | Ultimo aggiornamento: 11 Maggio 2020 10:42
Fino Mornasco, esplode villetta all'alba: morto un giovane di 21 anni

Fino Mornasco, esplode villetta all’alba: morto un giovane di 21 anni (Foto Vigili del Fuoco)

COMO – Un forte boato ha svegliato all’alba gli abitanti di Fino Mornasco, in provincia di Como. E’ accaduto alle 6.10 di lunedì 11 maggio, quando una villetta a due piani, in via Liguria, è esplosa. 

Un giovane di appena 21 anni ha perso la vita. Il suo corpo è stato rinvenuto all’interno dell’abitazione dai pompieri, che hanno lavorato a lungo per spegnere le fiamme.

Sul posto sono intervenuti 8 mezzi dei vigili del fuoco, i carabinieri e i soccorritori del 118.

L’evento, causato con ogni probabilità da una fuga di gas, ha arrecato gravi danni all’edificio e anche a quelli adiacenti: l’esplosione ha proiettato detriti per decine di metri. 

Secondo quanto riferiscono i residenti, prima dell’esplosione vi sarebbero stati dei piccoli scoppi e dall’appartamento sarebbe uscito del fumo, tanto da allarmare il vicinato.

Alcune persone sono uscite di casa e hanno assistito all’esplosione, arrivata pochi minuti più tardi: un botto fortissimo accompagnato da un’enorme fiammata.

Da quanto si è appreso, il padre del ragazzo morto è riuscito ad uscire sul giardinetto dal retro, mettendosi in salvo.

L’esplosione ha praticamente disintegrato la villetta a schiera occupata dalla famiglia: sono rimasti soltanto i pilastri portanti. Il corpo del ragazzo morto non è stato ancora recuperato: la struttura è pericolante e vi sono rischi di crollo. (Fonte: Agi).