Finto Papa Francesco chiama Piergiorgio Odifreddi, e lui si fa ossequioso

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Ottobre 2013 18:17 | Ultimo aggiornamento: 18 Ottobre 2013 18:17

Finto Papa Francesco chiama Piergiorgio Odifreddi, e lui si fa ossequiosoROMA – Un finto Papa Francesco telefona e beffa Piergiorgio Odifreddi, il matematico al centro di una polemica per alcune sue dichiarazioni sull’Olocausto. “Mi alzo in piedi, come forma di rispetto…“, dice Odifreddi quando sente la voce del finto Papa. Lo scherzo è quello de La Zanzara, in onda su Radio24.

“Ho letto quello che ha detto sull’Olocausto…”, dice il finto Papa. E Odifreddi risponde: “Ma è un completo fraintendimento, non ho assolutamente nessuna intenzione di negare né l’Olocausto, né le camere a gas. Invece ho detto semplicemente qualche cosa sulla verità. La verità storica è diversa dalla verità matematica, ma purtroppo queste cose sul blog sono troppo sofisticate per poterle capire quindi è stato un errore voler parlare di queste cose in un ambiente che non è adatto…”.

“Non devo difendermi da queste cose – aggiunge Odifreddi – mi fa piacere che si sia preoccupato della cosa…”. “Mi piacerebbe parlarne di persona…”, dice ancora il finto Francesco. “Sarò anch’io alla messa in Santa Marta del 25 ottobre, vuole che ci vediamo dopo?”, dice Odifreddi. “Le faccio avere le bozze del libro che esce ai primi di novembre – aggiunge – e lei è l’unico che può fare la prefazione. Chi potrebbe fare la prefazione a un libro con la lettera di Ratzinger se non un altro Papa”.