Firenze, 75enne svita statua da museo e prova a rubarla: “Sta meglio a casa mia”

di redazione Blitz
Pubblicato il 10 Marzo 2015 15:41 | Ultimo aggiornamento: 10 Marzo 2015 15:41
Firenze, 75enne svita statua da museo e prova a rubarla: "Sta meglio a casa mia"

Ritratto di Walter Conadin

FIRENZE – Ha svitato la testa in bronzo di Walter Conadin dal piedistallo e con altrettanta nonchalance si è apprestato all’uscita. Agli uomini della sicurezza che lo hanno bloccato ha detto: “Stava meglio a casa mia che qui”. L’incredibile siparietto si è tenuto martedì mattina al museo del Novecento a Firenze. Protagonista un distinto signore di 75 anni in cappotto beige e cappello.

L’opera in bronzo, una testa in bronzo dell’artista Renato Mazzacurati datata 1941 e stimata tra i 10 e i 20 mila euro, è stata infine rimessa al suo posto.

L’anziano che verrà denunciato, ha detto agli agenti, di essere un ex giudice di Pace di Grosseto. Nato a Manciano, l’uomo era già noto alle forze dell’ordine per alcuni suoi exploit. Nel curriculum vanta già due denunce: una per aver danneggiato la porta antipanico del tribunale di Grosseto, l’altra quando sparò con un fucile ad aria compressa contro la vetrata di una casa.