Firenze, crolla intonaco dalla pensilina della stazione di Santa Maria Novella

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Luglio 2019 14:22 | Ultimo aggiornamento: 26 Luglio 2019 14:22
Firenze, crolla pensilina della stazione

La Stazione di Santa Maria Novella a Firenze (Foto archivio ANSA)

FIRENZE – Paura nella notte tra il 25 e 26 luglio alla stazione Santa Maria Novella di Firenze per il crollo di intonaco da una pensilina. Il distacco ha interessato il rivestimento della pensilina esterna, ma fortunatamente nessuno dei passanti è rimasto ferito. 

Il crollo è avvenuto di notte dalla parte di via Valfonda, in un’area che che normalmente è frequentata da numerose persone che, di giorno, entrano ed escono dallo scalo ferroviario. La porzione di materiale crollato dal soffitto della struttura era di circa 4 metri e i detriti sono finiti sulla corsia riservata ai taxi.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, che hanno messo in sicurezza la struttura, scongiurando il rischio di ulteriori crolli, e delimitato l’area in via precauzionale. Un edicolante ha raccontato a Repubblica: “Quando sono arrivato a lavoro, alle 6 era già tutto transennato. Ci sono stati problemi, nell’ora di punta, solo per i taxi”. Transennata anche l’area limitrofa per sicurezza. A causare il crollo sarebbe stata una infiltrazione d’acqua da uno dei tetti. (Fonte ANSA e Repubblica)