Firenze/ Entra in chiesa, prega e poi abbandona il suo bambino. Lo hanno trovato le suore che gli hanno dato anche un nome: Pietro

Pubblicato il 29 Luglio 2009 21:26 | Ultimo aggiornamento: 29 Luglio 2009 21:26

Prega in chiesa, poi scappa ma lascia un fagottino minuscolo che piange. È successo nella chiesa del Corpus Domini, nel centro di Firenze.

Alcune suore hanno raccontato ai militari che, intorno alle 11 di mattina, è entrata in chiesa una ragazza giovanissima di origini latino-americane con un neonato in braccio. Una suora novizia ha anche scambiato con lei qualche parola, ma la giovane donna che non parlava molto bene l’italiano, avrebbe fatto il gesto di darle il bimbo. Poi però, se ne sarebbe andata dalla chiesa con il neonato in braccio.

Circa mezz’ora dopo, il piccolo è stato trovato da un’altra religiosa, abbandonato vicino alla porta d’ingresso. Il neonato è stato trasportato nel reparto maternità dell’ospedale Santa Maria Annunziata di Bagno a Ripoli: i medici lo hanno trovato in ottima salute. Il bambino sarebbe nato tre o quattro giorni fa. Sono in corso le indagini, da parte dei militari per risalire all’identificazione della giovane madre.

Il bambino adesso è in ospedale. Sta bene. Le suore gli hanno già dato un nome: Pietro. «Spero che la madre ci ripensi – ha aggiunto suor Marina – che torni a prenderlo».