Firenze, furto in casa Verdini: ladri anneriscono un ritratto di Salvini

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Dicembre 2019 12:03 | Ultimo aggiornamento: 18 Dicembre 2019 12:28
Denis Verdini, tentato furto in villa Firenze: ladri anneriscono ritratto Salvini

Denis Verdini (Foto archivio ANSA)

ROMA – Sono entrati nella casa dell’ex parlamentare di Forza Italia Denis Verdini e hanno annerito un ritratto di Matteo Salvini. Il tentato furto è stato messo  da una banda di ladri che sono entrati nella dependance della villa di Verdini a Firenze mentre il politico non si trovava in città. 

Secondo quanto riportato da Repubblica, il tentato furto è stato denunciato dal custode della villa che si trova nella zona del Galluzzo, in periferia di Firenze, la mattina di sabato 14 dicembre, quando in casa non c’era nessuno. I ladri sono entrati nella dependance, ma dato che non c’erano oggetti di valore non hanno trovato nulla da rubare.

Appeso alla parete però c’era un ritratto fotografico di Matteo Salvini, il segretario della Lega e fidanzato della figlia del politico, Francesca Verdini. I malviventi allora si sono accaniti contro il ritratto, che è stato annerito con un accendino. 

Non è la prima volta che le abitazioni di Verdini vengono presa di mira dai ladri e sono oggetti di furti. Nell’aprile 2019 alcuni banditi entrarono proprio nella stessa villa e ora i carabinieri stanno cercando di capire se il colpo sia stato messo a segno dalla stessa banda del precedente. (Fonte Repubblica)