Firenze, mamma e due bimbi intossicati dal monossido di carbonio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 gennaio 2014 22:02 | Ultimo aggiornamento: 15 gennaio 2014 22:02

ambulanza pezzoFIRENZE – Un bagnetto a due bimbi che solo per un colpo di fortuna non è diventato una trappola mortale. Una mamma e due bambini, di 5 e 3 anni, sono stati soccorsi in un appartamento di Firenze per esalazioni da monossido di carbonio.

Il bimbo più piccolo è stato trovato privo di conoscenza. I tre sono ora in ospedale in camera iperbarica. Li ha salvati il marito: l’uomo, rincasando, li ha trovati nel bagno con malori e ha dato l’allarme.

Secondo una prima ricostruzione, il gas è filtrato dalla soffitta dove c’è la caldaia sanitaria (solo per l’acqua) alimentata a metano e ha intossicato i bimbi che dovevano fare il bagno.