Firenze/ Neonato sordo, cieco e muto. I genitori ottengono dalla Asl un risarcimento record: 1,5 milioni

Pubblicato il 10 Luglio 2009 16:28 | Ultimo aggiornamento: 10 Luglio 2009 16:28

Sarebbe stato un bimbo sano, ma una serie di errori durante il parto ne hanno provocato una disabilità permanente. Ora che ha quattro anni è cieco, sordo, muto e paralizzato. E i genitori ottengono in tribunale un risarcimento record dalla Asl di Firenze: un milione e mezzo di euro.

Il piccolo è nato all’ospedale di Borgo San Lorenzo, con il cordone ombelicale intorno al collo. Fu subito incubato, ma andò in arresto cardiorespiratorio, subendo un danno neurologico permanente. Così, i genitori hanno fatto causa sia all’istituto sanitario, sia all’anestesista, ottenendo il maxi-risarcimento.