Firenze, andava con una prostituta e poi la “pagava” con un passaggio: arrestato

Pubblicato il 10 agosto 2010 16:25 | Ultimo aggiornamento: 10 agosto 2010 19:27

Invece dei soldi, per pagare la prestazione dava un passaggio alla prostituta, che si faceva accompagnare sul “posto di lavoro”. La consuetudine è costata a un operaio di 49 anni un arresto per favoreggiamento della prostituzione.

E’ successo la scorsa notte in zona Peretola, a Firenze. Durante giorni di controlli, i carabinieri hanno notato che spesso la stessa prostituta arrivava accompagnata dallo stesso signore e che poi i due si intrattenevano in auto. Bloccato dai carabinieri, l’uomo, operaio, celibe, ha spiegato che fra lui e la donna c’era una sorta di accordo: la prostituta, invece dei soldi, chiedeva un passaggio.