Firenze, 13enne investito da moto polizia. Mattarella promette: “Ti firmo il gesso”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 dicembre 2018 11:13 | Ultimo aggiornamento: 6 dicembre 2018 11:13
Firenze, 13enne investito da moto polizia. Mattarella promette: "Ti firmo il gesso"

Firenze, 13enne investito da moto polizia. Mattarella promette: “Ti firmo il gesso”

FIRENZE – Un tredicenne è stato investito da una moto della polizia lo scorso martedì. Il ragazzino è stato portato al Meyer di Firenze con una frattura a una gamba. Il ragazzo è stato investito da una moto della polizia stradale di Firenze che stava facendo viabilità in attesa del passaggio del corteo del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, diretto proprio al Meyer. L’agente, secondo quanto appreso, è scivolato in curva e la moto ha finito la sua corsa contro il ragazzo che sembra stesse attraversando la strada. Le sue condizioni non sono gravi. Il presidente Mattarella è stato subito informato dagli agenti della scorta.

Il 13enne, arrivato al pronto soccorso, ha chiesto se era possibile vedere Mattarella che, appreso della richiesta ha fatto subito una deviazione nel percorso che era stato preparato per lui al Meyer e ha visto il ragazzo. Con lui ha anche scherzato e lo ha invitato al Quirinale, assicurandogli che se andrà a Roma ancora con la gamba ingessata metterà la sua firma sul gesso.

L’esatta dinamica dell’incidente è ora al vaglio della polizia municipale, incaricata dei rilievi, ma secondo una prima ricostruzione, il poliziotto alla guida della moto, anche lui rimasto ferito ma in maniera più lieve,  stava procedendo con sirene spente e lampeggianti accessi quando a un incrocio regolato da un semaforo ha investito il ragazzino che stava attraversando la strada. È stato lo stesso agente a prestare le prime cure al 13enne che è stato poi soccorsi da un’ambulanza. Accompagnato al pronto soccorso del pediatrico i medici gli hanno riscontrato un trauma addominale e una gamba fratturata che dovrà essere operata.