Firenze/ Renzi ha deciso: “I vigilini non potranno più fare multe”

Pubblicato il 16 Luglio 2009 10:19 | Ultimo aggiornamento: 16 Luglio 2009 11:37

Li chiamano “vigilini”. Sono gli ausiliari che contribuiscono con vari compiti ad aiutare l’amministrazione cittadina. Dalla cartellonistica agli oggetti smarriti, le loro competenze diverse. E fra queste, c’è ovviamente quella del potere di multare i cittadini. Ma a Firenze le cose stanno per cambiare, dopo l’annuncio del neosindaco Matteo Renzi di togliere ai vigilino il potere di comminare le sanzioni.

«I cittadini non credano che sta per iniziare un periodo di impunità. Solo che non è pensabile per nessuno che degli interi pezzi di bilancio vengano fatti grazie ai soldi ricavati dalle contravvenzioni». Dall’altra parte, il delegato sindacale Nicola Musso risponde al sindaco in modo fermo: «Che le cose stessero per cambiare ce lo aspettavamo, ma Renzi deve capire che da un giorno all’altro non si può creare un disagio economico così grave per tutti i nostri lavoratori».