Firenze, sequestrati i cani guida di un uomo non vedente

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 agosto 2018 7:00 | Ultimo aggiornamento: 9 agosto 2018 2:57
Cani guida per cieco sequestrati a Firenze: ecco il motivo

Firenze, sequestrati i cani guida di un uomo non vedente

FIRENZE – Un uomo non vedente si è visto sequestrare i cani ed è stato indagato per abbandono di animali.  [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Salvatore R., 37 anni e originario di Firenze, lo scorso mese ha lasciato gli animali in giardino e ha chiesto a una conoscente di accudirli. Proprio durante l’assenza è stato denunciato ma il pm alla fine glieli ha resi.

Stefano Brogoni su La Nazione scrive che Salvatore e la compagna si erano allontanati da casa per qualche giorno e avevano lasciati lì i loro due cani, due border collie che stavano seguendo l’addestramento per diventare cane guida. I vicini di casa però hanno notato che gli animali erano in casa senza nessuno e hanno chiamato le guardie cinofile, che li hanno sequestrati e hanno denunciato il proprietario.

Il sequestro degli animali però è durato appena 24 ore, il tempo che il legale della coppia presentasse una istanza in Procura di Firenze e che il pm l’accogliesse. Istanza in cui il legale sottolineava come gli animali fossero stati accuditi durante l’assenza dei padroni. Una storia a lieto fine, ma Salvatore rischia comunque una contravvenzione, ma potrà tornare ad addestrare i due amici a 4 zampe.