Firenze, testa di una porchetta in ascensore: scherzo o antisemitismo?

di redazione Blitz
Pubblicato il 27 gennaio 2014 23:00 | Ultimo aggiornamento: 27 gennaio 2014 23:01

carabinieri-gazzellaFIRENZE – Una goliardata o un atto contro gli ebrei? Alcuni sconosciuti hanno lasciato la testa di una porchetta in un condominio alla periferia ovest di Firenze, un episodio che ha preoccupato gli abitanti dopo la vicenda delle teste di maiale recapitate a Roma alla comunità ebraica. A causare l’allarme una testa di porchetta lasciata nell’ascensore del palazzo.

Uno degli appartamenti del condominio risulta di proprietà del segretario della Comunità ebraica fiorentina, Emanuele Viterbo. Tuttavia i carabinieri, anche dopo aver sentito l’interessato, continuano a non ritenere quanto accaduto un atto dimostrativo contro gli ebrei.

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other