Fisco, attenzione alle dichiarazioni della ex moglie: valgono

Pubblicato il 29 Giugno 2011 14:46 | Ultimo aggiornamento: 29 Giugno 2011 14:46

ROMA – Una ex moglie può metterti nei guai, se denuncia uno stile di vita non combaciante con quanto dichiarato al Fisco. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione in una sentenza su un medico veterinario che aveva ricevuto degli avvisi di accertamento basati sugli standard che avevano elevato il reddito dichiarato sul fronte Irpef e Iva.

In primo e secondo grado il medico aveva vinto sostenendo che le prove fornite dalla ex moglie e da terzi fossero prive di rilevanza. La Cassazione ha invece ribaltato questo risultato. Tutto il materiale presentato dalla ex infatti ha trasformato le presunzioni in gravi, precise e concordanti: la donna aveva fornito un elenco dettagliato di clienti del marito nonché alcuni documenti che provavano la mancata fatturazione della maggior parte delle prestazioni eseguite.