Fisco, Pizzetti: "Evasione? Blitz di Cortina inutili"

Pubblicato il 15 Marzo 2012 9:26 | Ultimo aggiornamento: 15 Marzo 2012 9:31

ROMA – ''Comprendo bene che la deriva dell'evasione fiscale di massa produca per lo Stato la necessità di misure di emergenza'', ma i blitz come quello di Cortina sono ''inutili''. In una intervista a Repubblica il garante della Privacy, Francesco Pizzetti, spiega che già ''dal 1920 le Fiamme Gialle hanno ogni potere, possono entrare in casa, fare quello che vogliono''. Insomma, ''i poteri ci sono e i nuovi ulteriori strumenti devono essere maneggiati con cura''.

Pizzetti ha dato ad Attilio Befera ''tutto l'aiuto possibile e la collaborazione dovuta illustrandogli pero' i timori, le preoccupazioni legittime''.

Ad esempio su 'Serpico', che ''non ha ancora mosso i suoi passi: io – dice – lo aspetto al varco''. Oppure sulla scelta di ''acquisire a prescindere, ogni giorno, tutti i dati bancari, anche minimi, di ciascun conto corrente, produce dei rischi di non poco conto'' perchè ''ogni giorno si produrrebbero poi miliardi di operazioni, un traffico rischioso per tutti. Chi li trasferisce e come?''.