Controlli del fisco allo yacht di Vasco Rossi, il legale: “Vasco fiscalmente irreprensibile”

Pubblicato il 12 agosto 2010 15:27 | Ultimo aggiornamento: 12 agosto 2010 15:42

Vasco Rossi

”A quanto mi risulta Vasco Rossi ha da sempre una sua irreprensibilità fiscale, peraltro già più volte accertata”. E’ il commento dell’avvocato Guido Magnisi, legale storico e amico di Vasco Rossi, alla notizia dei controlli compiuti dall’Agenzia delle Entrate per individuare false società di charter nautico realizzate per gestire una sola barca a fini personali, ottenendo così benefici fiscali. Uno dei controlli ha riguardato un‘imbarcazione di 24 metri utilizzata solitamente dal cantautore.