Fisico nucleare barricato in casa a Carbonia, minaccia di sparare

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Luglio 2015 10:14 | Ultimo aggiornamento: 7 Luglio 2015 13:25
Fisico nucleare barricato in casa a Carbonia, minaccia di sparare

Fisico nucleare barricato in casa a Carbonia, minaccia di sparare

CARBONIA  – Un fisico nucleare in pensione, Alain Kespy, è barricato in casa dalle 23.30 della sera di lunedì 6 luglio a San Giovanni Suergiu (Carbonia-Iglesias). L’uomo è armato di pistola e minaccia di sparare a chiunque tenti di avvicinarsi.

Protagonista della vicenda è un settantaquattrenne fisico nucleare in pensione di origine Svizzera. Sul posto, da lunedì sera, i carabinieri del Reparto operativo della Compagnia di Carbonia e del Comando Provinciale di Cagliari.Per tutta la notte i militari hanno tentato, senza successo, di convincere l’anziano.

Dietro il gesto ci sarebbe un contenzioso aperto con il precedente proprietario della casa. Kespy, fisico nucleare, è anche ex sindaco di Divonne les Bains, nella regione del Rodano-Alpi in Francia. L’uomo non fa avvicinare nessuno alla casa, minacciando con l’arma. I militari hanno reso inaccessibile la zona e circondato la casa. A fare scattare l’allarme è stata la moglie del pensionato, trasferitosi in Sardegna da poco tempo, che dopo aver discusso con lui è stata convinta dal marito a lasciare l’abitazione. L’uomo avrebbe detto di voler rimanere da solo.