Fiume Veneto, Franco Dri spara a figlio Federico che muore poche ore dopo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Gennaio 2015 18:21 | Ultimo aggiornamento: 27 Gennaio 2015 18:21
Fiume Veneto, Franco Dri spara a figlio Federico che muore poche ore dopo

Fiume Veneto, Franco Dri spara a figlio Federico che muore poche ore dopo

FIUME VENETO (PORDENONE) – Ha ucciso il figlio con un colpo di pistola, Franco Dri, 73 anni, è agli arresti domiciliari. L’uomo ha ucciso il figlio Federico (47 anni), con un colpo di pistola sparato al torace. E’ successo a Fiume Veneto, in provincia di Pordenone. La Procura ha optato per non cambiare la misura cautelare portando in carcere l’anziano, nonostante la morte del figlio, deceduto in un secondo momento rispetto all’episodio. Alla base della decisione del sostituto procuratore, Pierumberto Vallerin, ci sarebbero le condizioni di salute dell’anziano, provato e sotto choc, il quale avrebbe agito al culmine di anni di litigi con il figlio, vittima della tossicodipendenza.

Federico Dri è morto nella notte tra il 26 e il 27 gennaio all’ospedale di Pordenone, dove era stato sottoposto a una operazione chirurgica- Dalla prima ricostruzione dell’episodio, l’anziano avrebbe esploso un unico colpo, utilizzando un’arma che deteneva regolarmente, al culmine di un litigio col figlio, alla presenza della moglie. Federico Dri aveva problemi legati a dipendenze da alcol e stupefacenti, e per questo il rapporto coi genitori era molto difficile.

Anna Morello ha difeso il marito: “Per arrivare a fare un atto del genere, estremo, ci vuole tanto coraggio”. “Mio marito era stanco di sentire lamenti e proteste quotidiane – ha aggiunto la donna -: ieri sera, in un atto d’impeto, è salito di sopra e gli ha sparato. Mi ha detto: adesso è in salvo e sta meglio là che qui. Lui la pensa così”. “Tutti sanno che mio marito è una persona brava e tranquilla – ha continuato la donna -, ed è stato uno choc anche per me. Quando Federico è sceso non mi ero nemmeno accorta che fosse ferito. C’era solo un foro e gli ho detto che non l’aveva preso. Invece, lui mi ha guardata dicendo: mamma sto morendo”.