Cronaca Italia

Fiumicino, dopo la rapina arrivano le ronde

Fiumicino, dopo la rapina arrivano le ronde

Fiumicino, dopo la rapina arrivano le ronde

FIUMICINO (ROMA) – A Fiumicino arrivano le ronde. Dopo la rapina al ”Coffee Breack” con la reazione della barista, e la morte del rapinatore, come riporta il Messaggero, alcune organizzazioni (2punto11, Cittadini per Fiumicino, Movimento per la Gente di Fiumicino, Associazione Gente del Litorale) hanno deciso di organizzare delle ronde per controllare il territorio.

“Al massimo gireremo con delle torce per fare luce dice uno degli organizzatori al Messaggero, “Daremo vita a semplici passeggiate di osservazione, nulla che vada fuori legge”.

“Le passeggiate notturne si concluderanno fra due settimane con una fiaccolata proprio in favore della legalità – specifica Stefano Costa del Movimento per la Gente di Fiumicino – Vogliamo tenere alta l’attenzione delle istituzioni. Negli ultimi mesi una bomba ha sventrato l’ufficio postale di Maccarese, le rapine a mano armata sono all’ordine del giorno, i furti negli appartamenti con la gente sorpresa a dormire non si contano più. Bisogna fare qualcosa. E noi scenderemo in strada, di notte, cercando di dare un segnale: so lo stato non ci pensa allora faremo da soli”.

Ieri alla riunione delle organizzazioni era presente anche la barista, Alina:

“Ho ricevuto lettere e attestazioni personali di solidarietà che mi hanno commosso. Vi ringrazio per la vicinanza e l’affetto che mi state dimostrando”.

To Top