Fiumicino (RM): la lite sui social si trasforma in rissa per strada con accette e manganelli

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 aprile 2019 14:08 | Ultimo aggiornamento: 8 aprile 2019 14:08
Fiumicino (RM): la lite sui social si trasforma in rissa per strada con accette e manganelli

Fiumicino (RM): la lite sui social si trasforma in rissa per strada con accette e manganelli

ROMA – Una lite su un noto social network è sfociata in una rissa in strada a colpi di accetta e manganello. È successo a Fiumicino, nella zona di Isola Sacra, dove la Polizia di Stato ha poi denunciato 6 ragazzi, uno ancora minorenne. La vetrina di un esercizio commerciale infranta, i finestrini ed il parabrezza di una macchina parcheggiata spaccati ed un ragazzo ferito alla testa con un colpo d’ascia.

Questo il risultato di un regolamento di conti sfociato in una rissa che ha visto coinvolti una decina di ragazzi di età compresa tra i 24 e i 17 anni. Quando gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Fiumicino sono giunti sul luogo del fatto, su segnalazione della locale Sala Operativa, sono riusciti a fermare i ragazzi ancora presenti sul posto: 6 giovani di cui uno 17enne.

Tra le cose sequestrate, anche uno sfollagente, un sasso, la riproduzione di una pistola Beretta modello 92 priva di tappo rosso completa di caricatore ed una mazza da baseball in metallo. Al momento sono 6 i denunciati per rissa aggravata, ma le indagini proseguono per risalire all’identificazione degli altri partecipanti alla lite, riusciti a fuggire. (fonte Ansa)