Foggia, assaltano portavalori con la ruspa. Recuperato bottino da 100 mila euro

di redazione Blitz
Pubblicato il 4 Novembre 2013 15:06 | Ultimo aggiornamento: 4 Novembre 2013 15:06
Foggia, assaltano portavalori con la ruspa. Recuperato bottino da 100 mila euro

Foggia, assaltano portavalori con la ruspa. Recuperato bottino da 100 mila euro

FOGGIA – Assalto al portavalori con la ruspa: è stato un lunedì mattina movimentato sulla strada provinciale che collega Apricena con Poggio Imperiale. Un commando di circa 10 persone ha bloccato un ha furgone portavalori intorno alle 9:30. Con la pala meccanica hanno sbarrato la strada al mezzo e lo hanno poi ribaltato. I rapinatori avrebbero sparato alcuni colpi a scopo intimidatorio, poi si sono dati alla fuga imboccando la direzione che porta al casello autostradale dell’A14.

Poco dopo sono stati intercettati dalle forze di polizia che avevano nel frattempo bloccato il traffico in entrata sull’autostrada per sbarrare la via di fuga. Ne è nato un conflitto a fuoco a ridosso dell’area di servizio “San Trifone”. Abbandonato in mezzo i banditi si sono dati alla fuga nelle campagne circostanti raggiungendo la provinciale 89 che collega San Severo con Apricena. Lì hanno bloccato un’auto con a bordo una donna e dopo averla fatta scendere sono fuggiti a bordo dell’auto della donna.

Uno dei banditi probabilmente è ferito dal momento che nell’auto sono state trovate tracce di sangue. Rinvenute anche armi e recuperati i sacchetti contenti il denaro destinato alle banche e agli uffici postali della zona. Ricerche sono in corso in tutta la zona anche con l’ausilio di un elicottero.