Foggia, bomba esplode davanti al ristorante nel centro storico: ferita una donna

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Novembre 2019 11:30 | Ultimo aggiornamento: 12 Novembre 2019 11:30
Foggia, esplosione in ristorante del centro storico: donna rimasta ferita

Esplosione davanti al ristorante nel centro storico di Foggia (Foto ANSA)

FOGGIA – Una bomba è esplosa davanti a un ristorante nel centro storico di Foggia, ferendo lievemente una donna di 67 anni a un occhio e provocando gravi danni alla struttura. L’ordigno è deflagrato davanti alla saracinesca del Poseidon Sea Food nella notte tra 11 e 12 novembre.

Secondo una prima ricostruzione, la donna rimasta ferita abita nella casa davanti al locale ed è stata ferita dalle schegge dei vetri della sua casa che si sono rotti per l’esplosione. La signora è stata medicata e le sue ferite sono state giudicate guaribili in sette giorni.

In seguito all’esplosione sono andati in frantumi i vetri di una decina di abitazioni e una parte del marciapiede antistante il ristorante è stata divelta.

Intanto le autorità indagano per capire chi e perché abbia piazzato e fatto esplodere la bomba. Il titolare del locale, un imprenditore foggiano che ha numerose attività, ha dichiarato: “Non abbiamo mai ricevuto minacce. Non sappiamo chi possa aver fatto tutto questo. Ora attendiamo solo di poter visionare i filmati delle telecamere di sicurezza del locale”. Secondo le prime stime, i danni al ristorante ammonterebbero a circa 100mila euro. (Fonte ANSA)