Foggia, neonata rom muore per il caldo

Pubblicato il 13 Luglio 2011 15:21 | Ultimo aggiornamento: 13 Luglio 2011 15:21

ROMA – Sarebbe morta per il troppo caldo una piccola rom di quattro mesi a Borgo Cervaro, tra Foggia e Carapelle.

Nella mattina di mercoledì 13 luglio i suoi genitori hanno chiamato il 118 dopo aver constato che la bambina aveva grandi difficoltà a respirare. I sanitari degli Ospedali Riuniti di Foggia arrivati alla roulotte della famiglia rom hanno subito trasportato la la piccola all’ospedale, ma non c’è stato nulla da fare.

Secondo quanto scrive Repubblica Bari, alcuni vicini avrebbero raccontato che la piccola aveva la febbre alta dallo scorso week end e forse le temperature alte degli ultimi giornihanno aggravato la situazione. Ma non è esclusa l’ipotesi che si tratti di un caso di ‘morte in culla’, non infrequente nei primi cinque mesi di vita dei bambini.

Quello allestito a Borgo Cervaro, sottolinea Repubblica, non è un campo rom attrezzato, ma un’aerea dove si erano provvisoriamente accampate alcune famiglie rom con i loro mezzi.